logo

Ufficio ITALIANO marchi e brevetti

Un segno = un’azienda

Il marchio è un segno distintivo (parole o elementi grafici o entrambi) che contraddistingue i prodotti o i servizi di un’azienda. Per avere il riconoscimento del marchio sul territorio nazionale e/o internazionale si deve registrarlo presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi. Con la registrazione il titolare del marchio ne diventa proprietario ed unico utilizzatore e può vietarne l’uso a terzi. Affinché sia registrabile il marchio deve essere “nuovo”; è di fondamentale importanza quindi verificare la sua esistenza prima di depositare la domanda.

L’Agenzia Salaria offre un servizio completo e scrupoloso a partire dalla ricerca di anteriorità sul nome negli appositi registri, con l'assistenza di uno studio legale specializzato che ci consente di poter tutelare giuridicamente il logo dalle eventuali opposizioni che i terzi dovessero presentare entro 6 mesi dal deposito; la scelta delle classi dei prodotti o dei servizi (Classificazione di Nizza), la presentazione online della domanda e l'assistenza durante tutto l'iter della registrazione,

Grazie alla collaborazione sinergica con un noto studio di architettura ci occupiamo anche della realizzazione grafica del vostro marchio, per permettervi di ottenere il massimo risultato!

Una volta depositato il marchio in Italia, si può estenderne la protezione ad uno o più Paesi esteri tra i 76 aderenti all’Unione di Madrid, rivendicandone la priorità (la data del deposito internazionale e la data del deposito nazionale coinciderà).

Per maggiori informazioni rivolgersi a: Sara Marchetti int. 204 s.marchetti@agenziasalaria.it .

  • CESSIONE MARCHIO

Il titolare di un marchio, qualora non abbia più interesse ad utilizzare il marchio, può cederlo a terzi. Quest’ultimo acquisisce così la piena proprietà del marchio con tutti i diritti e gli oneri senza restrizione alcuna. La nostra agenzia si occupa di tutta la procedura, dalla predisposizione della scrittura per la cessione, alla sua registrazione fino alla trascrizione dell’atto presso l’ufficio competente.

  • REGISTRAZIONE MARCHIO Il marchio identifica un’azienda e permette al consumatore di distinguere i prodotti o i servizi da quelli delle imprese concorrenti. É spesso oggetto di abuso e contraffazione ed è per questo che è di fondamentale importanza fare la registrazione del marchio per proteggerlo e tutelarlo giuridicamente. Con il deposito del marchio il titolare acquisisce l’esclusiva dell’utilizzo, può impedire che altri usino lo stesso segno nelle attività commerciali e può sfruttarlo economicamente, utilizzandolo in proprio o concedendolo in licenza ad altri.

La nostra agenzia si occupa da anni delle pratiche di registrazione del marchio mettendo a disposizione dell’utente capacità, professionalità e passione.

  • RICERCA DI ANTERIORITA'

La ricerca è il primo passo da eseguire prima di depositare la domanda di registrazione di un marchio ed è anche la più importante perché non si può depositare un marchio che già esiste. Se non si fa un’analisi attenta e scrupolosa si incorre nel rigetto della domanda e nel conseguente obbligo a ritirare il marchio con il risultato di aver perso tempo e soldi.

La ricerca viene eseguita sulla parte “verbale” del marchio (tra i marchi identici e i marchi simili) a livello europeo e mondiale e consente di verificare anche la parte figurativa.

La ricerca di anteriorità, che effettuiamo avvelendoci della assistenza di uno studio legale specializzato che la convalida, è di fondamentale importanza in quanto consente di tutelare giuridicamente il logo in questione ai sensi dell'art. 2569 CC e della normativa di settore.

  • RINNOVO MARCHIO

Il marchio ha una durata illimitata e può essere rinnovato ogni 10 anni. La pratica del rinnovo è identica a quella della registrazione con la sola differenza che è minore l’importo delle tasse di concessione governativa. Il marchio si può rinnovare a partire da 6 mesi prima della scadenza ed entro un anno pagando la tassa di concessione ordinaria; il rinnovo è consentito fino 18 mesi successivi, superati i quali il marchio decade e per ridepositarlo si devono attendere 2 anni.

  • RITIRO ATTESTATO DI REGISTRAZIONE

Una volta depositato, il marchio passa all’esame dell’apposita commissione che, appuratI i necessari requisiti, ne dà la concessione e rilascia il relativo Attestato di Registrazione. Tale attestato rappresenta l’ultimo atto della pratica di registrazione del marchio e ne è il documento ufficiale. Se un tempo occorreva attendere 3-4 anni per avere tale attestato, ora la procedura si è notevolmente velocizzata tanto che già a partire da 3-4 mesi dopo il deposito della domanda è possibile richiederlo. La nostra agenzia si occupa del ritiro su delega dell'interessato.

  • RITIRO DI MARCHIO DEPOSITATO

Se ci si accorge di aver depositato un marchio che esiste già, o se si viene invitati a farlo da chi lo ha precedentemente registrato, si deve ritirarlo. Se non lo si fa il titolare del marchio che per primo lo ha depositato può intraprendere l’azione legale portando in giudizio chi l’ha depositato successivamente e chiedere il risarcimento dei danni. Ritirando il marchio si ha diritto al rimborso parziale delle tasse di concessione governativa. La nostra agenzia si occupa di tutta la procedura.

  • TRASCRIZIONE E ANNOTAZIONI

Devono essere resi pubblici, per mezzo della trascrizione sui registri dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, tutti gli atti che trasferiscono o modificano i diritti relativi ai marchi sia a titolo gratuito che a titolo oneroso (cessioni totali o parziali, successioni ereditarie, licenze, pignoramenti, sentenze, etc.). Devono altresì essere annotate tutte le comunicazioni che non modificano la titolarità del marchio (variazioni ragione sociale o natura giuridica o sede legale, rinunce o limitazioni classi e/o prodotti, etc.). La nostra agenzia si occupa di tutta la procedura.

  • VISURE

Questo servizio consente di accedere ai dati contenuti nei registri dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi attraverso le visure che possono riguardare marchi depositati e/o marchi concessi (notizie su titolari, codici, date, province, classi, ecc…).

Share by: